Istat: le condizioni economiche della famiglia di provenienza incidono per i redditi dei figli

Le condizioni economiche della famiglia di provenienza incidono per i redditi dei figli. È quanto emerge dal Rapporto Istat 2016 sulla situazione del Paese, presentato oggi a Montecitorio. L’effetto più rilevante – si legge nella ricerca – è nel Regno Unito, dove le persone con almeno un genitore di professione nel livello direttivo hanno un reddito più elevato del 24% rispetto a chi ha genitori occupati in professioni manuali. Il vantaggio è più basso in Spagna (17%), in Danimarca (15%), in Italia (14%), in Francia (8%). Allo stesso modo incide il livello di istruzione dei genitori, anche se diversamente nei vari Paesi. In Italia l’influenza del titolo di studio dei genitori è molto discriminante: chi a 14 anni aveva almeno un genitore con istruzione universitaria o di scuola superiore si trova ad avere un reddito, rispettivamente, del 29 e del 26% più elevato rispetto a chi aveva genitori con livello di istruzione basso. Analoghi, ma più contenuti, gli effetti in Spagna, dove il vantaggio è del 14% per chi ha genitori con titolo di studio alto e del 16% per chi lo ha medio. Il livello in Francia e Regno Unito è di circa il 15% più alto per chi ha un genitore con laurea.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa