Terremoto: Radio Maria, “inaccettabile la posizione di padre Giovanni Cavalcoli”. Sospeso dalla trasmissione

“Radio Maria ritiene inaccettabile la posizione di Padre Giovanni Cavalcoli riguardante il terremoto e lo sospende con effetto immediato dalla sua trasmissione mensile. Tale posizione non è in linea con l’annuncio della misericordia che è l’essenza del cristianesimo e dell’azione pastorale di Papa Francesco. Radio Maria si scusa se tali espressioni possono aver offeso la sensibilità dei fratelli terremotati ed esprime loro piena solidarietà e vicinanza nella preghiera. Radio Maria assicura, come già in passato, i collegamenti di preghiera con le zone terremotate per far sentire loro la vicinanza di tutta la Chiesa”. È quanto si apprende da una nota dell’emittente.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa