Quotidiano

Diretta streaming
Il viaggio del Papa nei Paesi Baltici

È in corso il 25° viaggio apostolico di Papa Francesco nei Paesi Baltici che lo porterà in Lituania, Lettonia ed Estonia.

 

VIAGGIO APOSTOLICO Francesco nei Paesi baltici: tutto pronto per l’arrivo di S.Numico

Rapporti bilaterali
Santa Sede-Cina: firmato
Santa Sede-Cina: firmato "accordo provvisorio" su nomina vescovi

“Nel quadro dei contatti tra la Santa Sede e la Repubblica Popolare Cinese, che sono in corso da tempo per trattare questioni ecclesiali di comune interesse e per promuovere ulteriori rapporti di intesa”, oggi si è svolta a Pechino una riunione tra mons. Antoine Camilleri, sottosegretario per i rapporti della Santa Sede con gli Stati, e il viceministro degli Affari Esteri della Repubblica Popolare Cinese, Wang Chao, durante il quale i due rappresentanti hanno firmato un “accordo provvisorio sulla nomina dei vescovi”. È quanto si legge in un comunicato della Sala Stampa della Santa Sede, in cui si informa che “tale accordo provvisorio, frutto di un graduale e reciproco avvicinamento, viene stipulato dopo un lungo percorso di ponderata trattativa e prevede valutazioni periodiche circa la sua attuazione”.

Dichiarazione
Play
Parolin: ecco l’orizzonte dell’accordo Santa Sede-Cina

“La firma di un Accordo Provvisorio tra la Santa Sede e la Repubblica Popolare Cinese sulla nomina dei vescovi – afferma il cardinale segretario di Stato – riveste una grande importanza, specialmente per la vita della Chiesa cattolica in Cina e per il dialogo tra la Santa Sede e le Autorità civili di quel Paese, ma anche per il consolidamento di un orizzonte internazionale di pace, in questo momento in cui stiamo sperimentando tante tensioni a livello mondiale. L’obiettivo della Santa Sede è un obiettivo pastorale, cioè aiutare le Chiese locali affinché godano condizioni di maggiore libertà, autonomia e organizzazione, in modo tale che possano dedicarsi alla missione di annunciare il Vangelo e di contribuire allo sviluppo integrale della persona e della società…”.

A cinque anni dal Papa a Cagliari
Miglio:
Miglio: "La speranza crea occupazione perché guarda al futuro"

Per l’arcivescovo di Cagliari, “lavoro, giovani da incoraggiare e accompagnare, politica di sostegno alla famiglia, in primo luogo alle famiglie numerose, considerando la crisi demografica di cui soffre la regione sono alcune priorità che stanno sotto i nostri occhi da tanto tempo”. E aggiunge: “La Sardegna è a ‘statuto speciale’, non solo nelle sua carta fondamentale, ma lo è nella realtà ambientale e culturale”.

Chiara Corbella Petrillo
De Donatis:
De Donatis: "Fama di santità ha valicato i confini nazionali"

“Il suo volto di madre che ha a cuore la felicità dei suoi figli, chiamati dalla grazia di Cristo a camminare in una vita nuova, ha come approdo certo il cielo festoso della comunione con Dio e i fratelli”. Così il cardinale vicario Angelo De Donatis in occasione dell’apertura dell’inchiesta diocesana della causa di beatificazione e canonizzazione della Serva di Dio Chiara Corbella Petrillo.

Sfidare la morte per un “like”
Toro: “Alcuni adolescenti esistono solo se hanno visibilità
Toro: “Alcuni adolescenti esistono solo se hanno visibilità"

Non hanno la percezione fino in fondo del rischio che corrono. Esistono solo se condividono sui social il gesto sempre più estremo. A emozionarli non è l’impresa in sé ma la sua visibilità e i “like” che ne conseguono. La virtualizzazione del gesto che fa dire loro: “Esisto se sono visibile”. Intervista con Maria Beatrice Toro, docente di psicologia di comunità all’Auxilium.

Editoria
Le mani di
Le mani di "San Giuseppe" nel calendario 2019 del mensile

Un’idea originale: riflettere sull’opera di misericordia “Dar da mangiare agli affamati” utilizzando le immagini di San Giuseppe che provvede alla Sacra Famiglia, soprattutto nella Fuga in Egitto. Ne viene fuori una fotogallery artistica su San Giuseppe, il Redemptoris custos, che ha nutrito “colui che i fedeli dovevano mangiare come pane di vita eterna” (Pio IX).

Xenofobia, razzismo e nazionalismi
Papa: "Gravità di questi fenomeni non può lasciarci indifferenti"

Conclusa a Roma la “Conferenza mondiale su xenofobia, razzismo e nazionalismi populisti nel contesto delle migrazioni globali”. Papa Francesco ai partecipanti: “Viviamo tempi in cui sembrano riprendere vita e diffondersi sentimenti che a molti parevano superati. Sentimenti di sospetto, di timore, di disprezzo e, perfino, di odio nei confronti di individui o gruppi giudicati diversi in ragione della loro appartenenza etnica, nazionale o religiosa e, in quanto tali, ritenuti non abbastanza degni di partecipare pienamente alla vita della società”.

 

WCC Appello ai politici: “Non dimenticate la vostra umanità”

CONFERENZA MONDIALE Duffé: “Il razzismo è inaccettabile, perché è una cultura della morte”

Sacerdote italiano rapito in Niger
Quando diceva: “Missione è fare esperienze forti di umanità”
Quando diceva: “Missione è fare esperienze forti di umanità”

Pubblichiamo una riflessione di padre Gigi Maccalli sul senso della missione preparata per la Pasqua 2018. Originario della diocesi di Crema e missionario della Società missioni africane (Sma), padre Gigi è stato rapito nella sua missione di Bomoanga, in Niger. Ad avvisare il Centro missionario della diocesi lombarda è stato un sacerdote lodigiano, amico di padre Gigi, che opera nella stessa zona. La notizia, dopo le prime verifiche, è confermata. Insieme a padre Gigi, al momento del rapimento, c’era anche il suo confratello, un padre indiano, che è riuscito a fuggire.

Migranti
A Foggia quattro richiedenti asilo assunti nella filiera del pomodoro
A Foggia quattro richiedenti asilo assunti nella filiera del pomodoro

Su invito dell’arcidiocesi di Foggia-Bovino, la fabbrica “Princes”, di proprietà di una multinazionale inglese, ha deciso di aprire le porte ai primi africani. Ogni anno, dopo la raccolta del pomodoro, assume 1.000/ 1.500 operai con regolare contratto di lavoro a tempo determinato. In un territorio oppresso da povertà, disoccupazione, lavoro nero e criminalità organizzata, le eventuali critiche si dimostrano smentite dai dati reali.

Dibattito a Bruxelles
Amazzonia sfruttata, indigeni minacciati: problema globale.
Amazzonia sfruttata, indigeni minacciati: problema globale. "La Chiesa non può tacere"

Promosso dalla Comece e da altre realtà, si è svolto giovedì 20 settembre un confronto a tutto campo sul tema “I popoli indigeni dell’Amazzonia. Come può l’Unione europea promuovere i loro diritti?”. La Chiesa in prima fila “perché ci sono di mezzo la difesa della vita umana e del Creato”. Il prossimo anno a ottobre si svolgerà un Sinodo dedicato proprio a questa regione, un “polmone d’ossigeno” dell’intero pianeta sottoposto a sfruttamento intensivo e inquinamento da parte delle multinazionali. Minacciati i diritti delle popolazioni locali.

Teologia
Rocchetta:
Rocchetta: "La Chiesa ha bisogno di un giubileo sulla tenerezza"

“La tenerezza, insieme con la misericordia, salverà il mondo”. Ne è convinto il teologo Carlo Rocchetta, che sulla scia della “rivoluzione della tenerezza” sollecitata da Papa Francesco propone un intero anno giubilare dedicato a questo tema. Sul piano pastorale, l’esempio da esportare è quello delle “scuole della tenerezza”, come quelle che si tengono a Perugia.

 

VIDEO Papa Francesco e la rivoluzione della tenerezza

Stabilire una relazione personale duratura con i giovani
Paola Bignardi

Opportunità semplice e tuttavia impegnativa, dal momento che all’educatore richiede disponibilità di tempo, competenza nell’ascolto, capacità educative abbastanza raffinate. E soprattutto contrasta con il bisogno che alcuni hanno di vedere attono a sé numeri significativi. Ma questa è la forma che i giovani desidererebbero di più, per uscire da quella solitudine che dichiarano essere la loro principale fonte di disagio. Ma il tempo dell’educazione non è finito, ma è un tempo nuovo, che necessita di educatori disposti non solo ad affidarsi all’incertezza di una ricerca, ma disposti anche a studiare, a formarsi, a “lavorare” sulle esperienze vissute. L’auspicio è che il prossimo Sinodo non solo accresca l’attenzione ai giovani, ma incoraggi quanti sono disposti a dedicarsi con rinnovata passione a reinterpretare le forme della loro educazione alla fede.

Spazio Balcani
Gjergji: “Non si devono correggere le frontiere”

Sotto la guida di Bruxelles si cerca di giungere ad un accordo reciproco con la Serbia. “Negli ultimi due anni non ci sono state delle tensioni”, racconta mons. Lush Gjergji, vicario generale della diocesi di Prizren-Pristina. A suo avviso però, le proposte di “correggere i confini aprirebbero una reazione a catena nei Balcani che non finirebbe più”.

"Michelangelo. Infinito": nuova produzione Sky-Vatican Media
Viganò: “Oltre il classico docufilm, è autorevole finzione”
Viganò: “Oltre il classico docufilm, è autorevole finzione”

“Michelangelo. Infinito” è la nuova produzione di Sky dal 27 settembre nei cinema italiani. Un’opera potente e suggestiva in 4K HDR, capace di regalare un’esperienza immersiva a contatto con la storia dell’artista e le sue opere, in primis il Giudizio universale della Cappella Sistina. Il film targato Sky, sotto la direzione produttiva e creativa di Cosetta Lagani, realizzato con Magnitudo Film e distribuito da Lucky Red, vede nuovamente la collaborazione di Vatican Media e dei Musei Vaticani.

Spazio Balcani
Al di là del mio steccato...
Diana Papa

Per essere ovunque suoi testimoni autentici, Gesù ci chiede di verificare le nostre relazioni. Ci invia in ogni luogo a metterci accanto ad ogni altro e a fare il primo passo in favore dei più poveri, per realizzare insieme la missione che il Signore ci affida. Ci invita a costruire una società fondata sul rispetto dei diritti fondamentali e personali, sull’amicizia, sulla giustizia, sulla solidarietà, sulla condivisione, sulla pace, sull’accoglienza anche del diverso, sul valore di ogni povero… Solo allora il Vangelo diventa realtà…

Siria
Damasco: l'ospedale italiano dove si cura l'anima con la speranza
Damasco: l'ospedale italiano dove si cura l'anima con la speranza

La storia dell’ospedale italiano di Damasco dove vengono curati gratuitamente i più poveri della Siria in guerra. “Non chiediamo a chi cerca cure se è un ribelle, un terrorista, un governativo. Per noi sono tutte creature di Dio” raccontano la salesiana suor Carolin Tahhan e il primario Joseph Fares che a Roma hanno recentemente partecipato (13-14 settembre) a una riunione sulla crisi umanitaria siriana e irachena, promossa dal Dicastero vaticano per lo sviluppo umano integrale. L’impegno nel campo della formazione medica dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù.

Episcopalis communio
"Se approvato espressamente dal Papa, il documento finale del Sinodo è magistero ordinario"

Nella nuova Costituzione apostolica di Papa Francesco, “Episcopalis communio”, “se approvato espressamente dal Romano Pontefice, il Documento finale partecipa del Magistero ordinario”. Il card. Baldisseri: “Una vera e propria rifondazione”. Il modello è Paolo VI, che aveva già previsto la funzione deliberativa, oltre che consultiva, dell’assise. L'”unanimità morale” e i risvolti ecumenici per una “conversione del papato”. Istituito un Consiglio per l’attuazione. Anche chi non ha “munus episcopale”, in determinate circostanze e per volere del Papa, può partecipare.

Francesco in Sicilia
"Non si può credere in Dio ed essere mafiosi". Ai mafiosi: "Convertitevi"

“Non si può credere in Dio ed essere mafiosi. Chi è mafioso non vive da cristiano, perché bestemmia con la vita il nome di Dio-amore”. Nel capoluogo della Sicilia, davanti a decine di migliaia di persone radunatesi qui da tutta l’Isola nonostante il caldo ancora estivo, il Papa ha dedicato la parte centrale dell’omelia della messa dedicata a padre Pino Puglisi alla lotta alla mafia: “Oggi abbiamo bisogno di uomini di amore, non di uomini di onore; di servizio, non di sopraffazione; di camminare insieme, non di rincorrere il potere”.

 

PAPA A PALERMO “A Brancaccio aspettiamo tutti la canonizzazione di padre Puglisi”PAPA A PALERMO Biagio Conte: “La Chiesa deve essere esempio per la società”PAPA A PIAZZA ARMERINA Gisana: “Viene per scuotere gli animi della gente” di M.M.Nicolais / PAPA A PALERMO Lorefice: “Vuole una Chiesa italiana audace nel Vangelo e accanto ai poveri” di F.Passantino / MARIA CHIARA MAGRO Venerabile tra abusi di potere e coscienza di P.Messa

Lo spread (ma non solo) misurerà il realismo economico del Governo
Paolo Zucca

La delicata partita fra rispetto degli impegni presi con l’elettorato e quelli di non sforare con l’Europa sta iniziando. Il Governo non vede contraddizioni e cercherà di esaudire entrambi. Ogni cittadino potrà seguire l’evoluzione dei principali capitoli: Flat Tax, reddito di cittadinanza, riforma Fornero. Le ipotesi sono tante e probabilmente le proposte definitive emergeranno a ridosso del 27 settembre. Con un occhio ai sondaggi e l’altro ai termometri istituzionali e di Borsa.

EUROPA
Bagnasco: “Europa, non ti dividere, sarebbe un danno per il mondo intero”

Intervista al cardinale Angelo Bagnasco, presidente dei vescovi europei, al termine dell’assemblea plenaria del Ccee che si è svolta a Poznań, in Polonia. “Il mondo ha bisogno di un’Europa unita perché ha qualcosa di bello e di grande da dire: la visione dell’uomo, della vita, il senso di Dio, il cristianesimo. E, quindi, la preoccupazione è questa e noi, come vescovi, non siamo esperti di geopolitica, ma come pastori insistiamo e lavoriamo perché questo non accada, ma si cresca, si proceda e si migliori nella comunione e nei rapporti”.

 

ASSEMBLEA CCEE Volontari in Europa: un popolo di 100 milioni di persone / Bagnasco: un’Europa senza solidarietà va incontro a un impoverimento di civiltà

La crisi economica in Argentina
L'esperto: politiche di prospettiva, non rimedi a breve termine
L'esperto: politiche di prospettiva, non rimedi a breve termine

La svalutazione del peso argentino nei confronti del dollaro ha costretto il presidente Mauricio Macri ad annunciare una serie di misure straordinarie, per far fronte all’emergenza e per arrivare a un accordo con il Fondo monetario internazionale. Tra i provvedimenti, che mirano al risanamento del bilancio statale, l’aumento delle entrate attraverso la tassazione transitoria (fino al 2020) sulle esportazioni, di 4 pesos sugli alimentari e di 3 pesos sulle altre materie prime; il dimezzamento dei ministeri; la riduzione della spesa pubblica e dunque anche dei sussidi per le fasce più povere della popolazione. Con possibili devastanti conseguenze a livello sociale.

EUROPA
Vescovi europei: preghiera per le vittime degli abusi

Ascoltare chi ha subito “abusi e maltrattamenti all’interno della comunità della Chiesa”; ascoltare la voce di “coloro che noi, pastori, abbiamo deluso perché non siamo riusciti a proteggere dai lupi in mezzo a noi”. Sono le parole dal card. Vincent Nichols, primate della Chiesa d’Inghilterra, durante i lavori dell’Assemblea plenaria del Ccee a Poznań (Polonia). Anche il card. Marc Ouellet, prefetto della Congregazione per i vescovi, ha invitato i vescovi ad aprire le loro porte alle persone che hanno subito abusi affinché possano esprimere “in tutta libertà la loro rabbia, la loro insoddisfazione, la loro frustrazione”. Per mons. Scicluna (Malta), “la gente ha bisogno di capire che non bastano le belle parole e le promesse ma un impegno capillare che concerne tutti e coinvolge tutta la Chiesa e tutti nella Chiesa”. Secondo mons. Pontier (Francia), “la Chiesa deve andare ancora più a fondo nella presa di consapevolezza degli abusi”.

 

PAPA FRANCESCO Nel febbraio 2019 riunione con i presidenti degli episcopati di tutto il mondo

 

FRANCIA Messaggio dei vescovi: “Tristezza e vergogna per sofferenza vittime” / SVIZZERA Morerod: “Vale sempre la pena mettersi in ascolto delle vittime”

Mediterraneo
"Nuovi desaparecidos": un progetto per i migranti scomparsi

Dall’inizio del 2018 oltre 1.500 persone hanno perso la vita nel Mediterraneo, decine di migliaia dal 2000 ad oggi. La richiesta di attivisti e famiglie dei migranti scomparsi è sapere la verità sui loro congiunti e dare la possibilità di entrare regolarmente in Europa per non costringere le persone a rischiare la vita affidandosi ai trafficanti di morte. In alcuni video le toccanti testimonianze dei familiari: “Da quando nostro figlio è scomparso tutto è cambiato. E’ un inferno che non ti posso raccontare, che non puoi neanche immaginare”.

Scuola
L'augurio di Eraldo Affinati a studenti, famiglie, insegnanti
L'augurio di Eraldo Affinati a studenti, famiglie, insegnanti

Gli studenti siano aperti e diano il meglio di sé. I genitori non consegnino i figli “chiavi in mano” agli insegnanti. Questi ultimi si lascino contagiare dal sorriso dei ragazzi. In apertura di anno scolastico, parla Eraldo Affinati: “Oggi non basta un insegnante carismatico; c’è bisogno di un ‘villaggio educativo’”. E in classe “anche i forti hanno bisogno dei deboli”.

Instagram
Il vocabolario della società
Chiesa
Cultura
Politica & società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.